JoomBall - Cookies

Intestazione Sito

Benvenuti

Nuovo modulo accesso famiglie per invio dati Registro Elettronico ARGO

Logo PON FESR 2014 2020

          chitarra acustica    flauto traverso   pianoforte     violino anticato

L' "I.C di Villafranca Tirrena" offre, accanto alle numerose opportunità di apprendimento nei vari campi, un CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE, nel quale i ragazzi, accanto alle materie tradizionali e alle due ore di Educazione musicale mattutine, frequentano due ore curriculari pomeridiane di strumento musicale e musica d'insieme. Si tratta di un particolare piano di studi nel quale l'area espressiva diventa punto di riferimento privilegiato  in dialogo con tutte le discipline.

Suonare uno strumento musicale è  un'attività che sviluppa facoltà espressive, razionali, educa all'ascolto e alla concentrazione, ed oltre ad essere un’ottima occasione di socializzazione, rimane per sempre come patrimonio culturale personale, anche se non necessariamente finalizzato ad una professione.

La scuola, con l'avvento dell'orientamento musicale, si è arricchita di uno strumento didattico importantissimo che permette all'alunno di vivere l'esperienza pratica di suonare e di fare musica d'insieme con gli altri compagni, due momenti di straordinaria crescita emotiva e culturale.

La scuola media ad indirizzo musicale non si propone di formare degli strumentisti professionisti ma, in accordo con le finalità generali della scuola, svolge un percorso educativo e formativo attraverso la musica, fornendo, al tempo stesso, le competenze necessarie a chi intende continuare gli studi musicali.

Gli strumenti disponibili sono: Chitarra, Flauto, Pianoforte e Violino.

Al corso si accede attraverso una semplice prova orientativo-attitudinale che viene svolta nel corso dell'ultimo anno della scuola primaria. In base alle attitudini mostrate durante la prova orientativa-attitudinale e, quando possibile, alle preferenze dell'alunno, ad ognuno viene assegnato uno strumento che dovrà studiare per l'intero triennio. Le ore di insegnamento sono destinate alla pratica strumentale individuale e/o per piccoli gruppi, all'ascolto partecipativo, alle attività di musica di insieme, nonché alla teoria e lettura della musica: quest'ultimo insegnamento, un'ora settimanale per classe, può essere impartito anche per gruppi strumentali. Gli alunni di strumento musicale, oltre al normale orario effettuato dagli altri studenti, sono impegnati, solitamente per due o tre giorni alla settimana, nella realizzazione delle attività curriculari previste nel corso musicale (lezioni individuali, lezioni collettive, musica d'insieme, lettura e teoria musicale, ascolto partecipativo, ecc.) e nello studio quotidiano a casa dello strumento.

MANIFESTAZIONI

Durante l'anno scolastico sono organizzati saggi di classe e concerti all'interno della scuola e in strutture esterne in occasione di particolari ricorrenze, in collaborazione con enti o associazioni o in occasioni di scambi culturali con altre scuole. Gli alunni possono, inoltre, partecipare a concorsi organizzati per la categoria specifica del loro strumento o per quella della musica d'insieme.

LA MUSICA D'INSIEME

Nel corso ad orientamento musicale la pratica della musica d'insieme (dal duo alla piccola orchestra) si pone come strumento metodologico privilegiato. Fin dai primi tempi gli alunni svolgono attività di musica d'insieme opportunamente progettate per consentire la partecipazione all'esperienza a prescindere dal livello di competenze raggiunto. Suonare diventa comunicazione e piacere di stare insieme oltre che mezzo di confronto e collaborazione.

plessi